logo-pulimec-shop

Pulimec, da oltre 40 anni gli specialisti della pulizia e dell’ospitalità e dei servizi di cortesia legati alla ristorazione e all’ospitalità.

  • Non ci sono prodotti nel carrello
  • Non ci sono prodotti nel carrello

E-SPRAY IGIENIZZARE CON PISTOLA ELETTROSTATICA

  -  Novità   -  E-SPRAY IGIENIZZARE CON PISTOLA ELETTROSTATICA

E-SPRAY IGIENIZZARE CON PISTOLA ELETTROSTATICA

E-Spray è una pistola spray professionale che sfrutta il principio dell’induzione elettrostatica per distribuire sulle superfici soluzioni disinfettanti in modo efficace e uniforme.

La soluzione atomizzata dall’ugello è caricata elettrostaticamente, agevolando un avvolgimento a 360° delle superfici e raggiungendo anche punti non frontali al getto.

E-Spray è leggera e molto comoda perché alimentata con una batteria al litio che consente di igienizzare per diverse ore, liberamente e ovunque, senza essere vincolati da un cavo.

La dimensione ridotta delle particelle della soluzione garantisce un’asciugatura veloce delle superfici, evitando l’effetto bagnato e rendendo gli ambienti rapidamente utilizzabili.

Grazie alla carica elettrostatica le gocce sono attratte dalla superficie su cui sono dirette e, posandosi su di essa, creano un vero e proprio rivestimento igienizzante.

Come funziona?

La dimensione ridotta delle particelle della soluzione garantisce un’asciugatura veloce delle superfici, evitando l’effetto bagnato e rendendo gli ambienti rapidamente utilizzabili.

La disinfezione elettrostatica è una modalità per rivestire una superficie in modo rapido e uniforme con una soluzione disinfettante.
L’applicatore elettrostatico fornisce una carica elettrica alla soluzione in uscita dall’ugello. Le molecole caricate si respingono a vicenda, quindi si mantengono ad una distanza uniforme l’una dall’altra, ma nello stesso tempo vengono attratte dalla superficie da trattare. La forza delle particelle caricate è maggiore di quella della gravità, quindi queste vengono subito attratte dalla superficie e non cadono a terra.

L’effetto elettrostatico, confrontato con un intervento manuale, garantisce un abbattimento dei costi dei detergenti fino al 65 % e una riduzione delle tempistiche di lavoro fino al 70 %

L’attrazione assicura che tutte le particelle del disinfettante si depositino sulla superficie e che si crei una copertura uniforme a 360°, senza tralasciare alcuna zona.

Perché hai bisogno di E-Spray?

Germi e batteri sono molto veloci a diffondersi, e capaci di nascondersi nelle fessure e negli angoli più angusti. Disinfettare in modo efficace a mano richiede tempi lunghissimi, con conseguenti costi proibitivi. Inoltre, ci sono molte aree difficili da disinfettare bene, come tastiere di computer e telefoni negli uffici, o le casse di un supermercato o di un negozio.

VERSATILE NELLE APPLICAZIONI

• Sono disponibili diversi ugelli per creare gocce di diversa grandezza, secondo le esigenze e le applicazioni

• Le dimensioni contenute consentono all’operatore di estendere le attività di sanificazione anche in piccoli ambienti come ad es. bagni o uffici

• La facilità d’utilizzo e il basso ingombro rendono E-SPRAY utilizzabile in qualsiasi ambiente, rendendola estremamente versatile per qualsiasi tipologia d’intervento.

QUALITÀ DELLA SANIFICAZIONE

• La soluzione erogata aderisce velocemente a tutte le superfici, anche curve, non crea gocce agglomerate e raggiunge anche zone di difficile accesso

• La distribuzione della soluzione avviene in modo uniforme su tutta la superficie a 360° incrementando la qualità della sanificazione

• La soluzione viene micronizzata in piccole particelle, si asciuga velocemente e non bagna le superfici e non si creano gocciolamenti

• Migliora l’esperienza dei clienti, rassicurati da un ambiente igienicamente curato.

• La dimensione delle gocce e l’effetto elettrostatico sono stati testati attraverso dei rigorosi sistemi di misurazione.

TEMPI DI SANIFICAZIONE

• Grande velocità nella distribuzione della soluzione con conseguente risparmio di tempo

• La micronizzazione permette di risparmiare liquido igienizzante, fino al 65%, e quindi di operare per più tempo.

MODALITÀ’ DI UTILIZZO

Funzione di igienizzazione e disinfezione
Preparare la soluzione utilizzando il PMC adatto in relazione all’ambiente da trattare e alle superfici presenti in modo da non arrecare danni. Riempire il serbatoio con acqua e dosare il PMC in base alle indicazioni del produttore.
Principi attivi suggeriti
In base all’ambiente da trattare e alle superfici presenti, è suggerito l’utilizzo di:

  • Perossido di Idrogeno;
  • Sali d’ammonio quaternari;
  • Ipoclorito di sodio;
    Seguire sempre le indicazioni del produttore per la diluzione e modalità d’impiego.

  • Funzione Battericida e virucida
    Non è E-SPRAY che igienizza/disinfetta gli ambienti, ma i PMC utilizzati.
    E-SPRAY esegue la funzione di distribuzione del PMC in maniera meccanizzata; la funzione battericida e virucida verrà effettuata dal PMC stesso.

Tipologia d’intervento
È importante capire la tipologia d’intervento da effettuare:

Bonifica in caso di intervento di pulizia di fondo e disinfezione delle superfici. Ad esempio, in ambienti con presenza COVID, dopo aver pulito le superfici presenti,
utilizzare E-SPRAY con l’ugello più adatto, in modo da permettere al PMC di agire in base ai tempi di contatto;

Mantenimento in caso di intervento di disinfezione di routine, dopo aver pulito
le superfici, utilizzare E-SPRAY con l’ugello più adatto allo scopo.

Scelta dell’ugello
E-SPRAY è fornita con 3 ugelli con diametro pari a 0.3, 0.4 e 0.5 mm che atomizzano le particelle dimensionandole rispettivamente a 40, 60, 80 μm.
La dimensione dell’ugello influenza i tempi di contatto e la portata:

  • Maggiore è la dimensione dell’ugello e quindi delle particelle di soluzione, maggiori saranno i tempi di contatto del PMC;
  • Maggiore è la dimensione dell’ugello, maggiore sarà la soluzione utilizzata, diminuendo l’autonomia del serbatoio;
    La scelta dell’ugello varia in base al tempo di disponibilità delle superfici per eseguire l’operazione e in caso ad indicazioni particolari di cantiere o di PMC.
    Ottimizzazione dell’intervento
    Al fine di ottimizzare l’intervento e diminuire i tempi operativi, è consigliato utilizzare
    E-SPRAY dall’alto verso il basso con un movimento costante ed omogeneo.
    Manutenzione di E-SPRAY
    Per la manutenzione di E-SPRAY, oltre a seguire le indicazioni riportare sul manuale

DPI & FORMAZIONE DELL’OPERATORE
DPI
Per le operazioni di bonifica indossare i dispositivi idonei a tale scopo, come ad
esempio mascherina chirurgica, occhiali, guanti e tuta impermeabile.
Per le operazioni di manutenzione è sufficiente indossare i DPI standard previsti dalla
legge (es. mascherina e guanti) o individuati dal RSPP.
FORMAZIONE DELL’OPERATORE
Per la sanificazione di mantenimento non è richiesta una formazione specifica per
l’operatore, è sufficiente quella ordinaria relativa alla modalità di utilizzo di E-SPRAY
e la sua manutenzione.

Post a Comment